Informativa sull'utilizzo dei cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Accetto

Indice degli autori

  • è laureato in Giurisprudenza (Pisa, 2005) e in Lingua e Letteratura italiana (Pisa, 2011). Dal 2013 è dottorando in Italianistica e Letterature Comparate all’Università degli Studi di Perugia e dal settembre 2014 è Joint PhD can- didate alla Ghent University. Si occupa principalmente di narrativa italiana contemporanea (in particolare di Volponi e Pasolini) di modernismo e neomodernismo, di Law & Literature (in questo ambito, con particolare attenzione al tema del lavoro e al rapporto tra letteratura e normatività). È membro del Center for European Modernism Studies (CEMS) e della Italian Society for Law and Literature (ISLL). Ha curato raccolte di racconti (Sulla nostra pelle, Trasciatti 2010; 15meno1, Zona Franca 2011); ha contribuito alla curatela di due volumi di saggi (Il racconto modernista in Italia. Teoria e prassi, Sinestesie 2016; Volponi estremo, Metauro 2015); ha pub- blicato alcuni capitoli in volume, recensioni, articoli e saggi di critica letteraria e cinematografica su «allegoria»,«Italianistica», «Il Ponte», «Rifrazioni», «Oblio». Dal 2012 tiene un seminario di scrittura creativa in un centro diurno per la salute mentale ed è responsabile di La città si-cura, progetto rivolto alla salute mentale, finanziato dalla USL5 di Pisa.
  • graduated in Law (Pisa, 2005) and in italian Language and Literature (Pisa, 2011). Since 2013 he is PhD student in italian Studies and Comparative Literature at the University of Perugia and since September 2014 he is Joint PhD at Ghent University. His research focuses on the italian contemporary narrative (in particular on the work of Volponi and Pasolini), Modernism and Neomodernism, Law & Literature (in this field, he focuses particularly to the theme of labour and to the relationship between Literature and Normativity). He is member of the Center for European Modernism Studies (CEMS) and of the italian Society for Law and Literature (iSLL). He edited collections of short stories (Sulla nostra pelle, Trasciatti 2010; 15meno1, Zona Franca 2011); he is co-editor of the collected volumes (Il racconto modernista in Italia. Teoria e prassi, Sinestesie 2016; Volponi estremo, Metauro 2015); he published several book chapters in collected volumes, and he published reviews, articles and papers on literary criticism and film in «allegoria», «italianistica», «il Ponte», «Rifrazioni», «Oblio». Since 2012 he held a seminar of creative writing in a psychiatric center and he is the supervisor of La città si-cura, a project on mental health, supported by USL5 of Pisa.

Tiziano Toracca Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.