Informativa sull'utilizzo dei cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Accetto

Il design come strumento politico e ideologico tra Firenze e Torino (1965-75)

• Nel decennio 1965-1975, alcuni progettisti enfatizzano il rapporto tra produzione artistica e disegno industriale, creando una nuova idea di design come mezzo di comunicazione e strumento politico, che affronta i problemi della vita alla scala ridotta del paesaggio domestico. L’oggetto, veicolante una teoria critica della società, si lega così allo sperimentalismo delle avanguardie dell’arte contemporanea, attraverso una pratica progettuale trasformatasi in ricerca concettuale.

• In the 1965-1975 decade, some Italian designers emphasized the relationship between artistic production and industrial design, thus creating a new concept of design as a political tool, which addresses the problems of life to the small scale of the domestic landscape. This design practice, by creating objects that bear a critical theory of society, turns into a conceptual research close to the experimental art of contemporary avant-gardes.

Documento senza titolo

Scarica l'articolo completo

Articolo completo

Fai clic sull'icona del file a lato per scaricare l'articolo completo in formato Acrobat PDF.

Acquista questo articolo

Per acquistare solo questo articolo, fai clic sul pulsante e sarai reindirizzato sul sito Casalini nel quale potrai effettuare l'acquisto e scaricare il singolo articolo.

Abbonati alla rivista

Se vuoi abbonarti, o vuoi regalare l'abbonamento alla rivista per un anno, fai clic sul pulsante e sarai reindirizzato sul sito Palumboeditore dove potrai richiedere l'abbonamento.

allegoria68

Allegoria n.68

È così magica l’Italia, che non si è sicuri che esista davvero. (Gabriel García Márquez, 1987)

sommario

Di seguito è disponibile l'indice completo del numero diviso per le sezioni tematiche della rivista.
Fai clic su un titolo di sezione per espandere l'indice degli articoli contenuti.

Il tema: Conoscere l’Italia contemporanea. Indagine sul Made in Italy

Il film in questione

Tremila battute