Informativa sull'utilizzo dei cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Accetto

Lettura, scrittura e autoriflessione nel ciclo de L’amica geniale di Elena Ferrante

Oggetto del mio intervento è la dimensione autoriflessiva dei romanzi del ciclo napoletano, da L’amica geniale (2011) a Storia della bambina perduta (2014). Alla componente autoriflessiva dell’opera della Ferrante ha fatto cenno Joshua Rothman in un articolo del marzo 2015 su «The New Yorker» (la rivista che ha sancito la fama internazionale di Elena Ferrante con la recensione di James Wood del 21 gennaio del 2013). L’accostamento tra Elena Ferrante e Karl Ove Kanusgaard, definiti i due fenomeni letterari del momento («titanic novelists of the current literary moment»), porta Rothman a sottolineare tanto i loro mondi antagonisti (deliberatamente e umoristicamente stereotipati, nelle opposizioni tra Nord-Sud, maschile-femminile, neve-sole, aringa-prosciutto) quanto i tratti in comune

Scarica73

Acquista il numero di Allegoria 73

Per acquistare l'intero numero della rivista, in formato digitale (PDF), fai clic sul pulsante e sarai reindirizzato sul sito Scuolabook nel quale potrai effettuare l'acquisto.

Per acquistare l'intero numero della rivista, in formato cartaceo, fai clic sul pulsante e sarai reindirizzato sul sito Palumboeditore dal quale potrai effettuare l'acquisto.

Abbonati alla rivista

Se vuoi abbonarti, o vuoi regalare l'abbonamento alla rivista per un anno, fai clic sul pulsante e sarai reindirizzato sul sito Palumboeditore dove potrai richiedere l'abbonamento.

allegoria73

Copertina 73.png

"Io, io el Lila, noi due con quelle capacità che insieme - solo insieme - avevamo di prendere la massa di colori, di rumori, di cose e persone, e raccontarcela e darle forza".

(Elena Ferrante, L'amica geniale)

 

"Voglio che lei ci sia, scrivo per questo. Voglio che cancelli, che aggiunga, che collabori alla nostra storia rovesciandoci dentro, secondo il suo estro, le cose che sa, che ha detto o che ha pensato".

(Elena Ferrante, Storia di chi fugge e di chi resta)

sommario

Di seguito è disponibile l'indice completo del numero diviso per le sezioni tematiche della rivista.
Fai clic su un titolo di sezione per espandere l'indice degli articoli contenuti.

Teoria e critica

Il libro in questione

Tremila battute