Informativa sull'utilizzo dei cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Accetto

Il caso clinico di Zeno

• La critica sveviana non ha individuato modelli pertinenti e persuasivi per la struttura e la tematica della Coscienza di Zeno: le eventuali influenze o i possibili paralleli – da Proust a Joyce, dagli scrittori danubiani a Pirandello – non bastano a spiegarne la straordinaria modernità. Il saggio indaga i rapporti con la scrittura di Freud, di cui Svevo conobbe direttamente diverse opere, e mette in luce una particolare linea di tangenza con il genere freudiano di stampo più consapevolmente e dichiaratamente narrativo, i “casi clinici”.

• Literary criticism has not yet identified plausible models for the structure and themes of Svevo’s La coscienza di Zeno. The extraordinary modernity of the novel has not been sufficiently explained by the influences or parallels usually referred to: Proust, Joyce, Pirandello, “Mitteleuropa” writers. The paper inquires about the relationship between La coscienza di Zeno and Freud’s writings, several of which Svevo had certainly read, and particularly illuminates the connection with the genre used by Freud whose nature is more openly narrative: the Clinical Cases.

Documento senza titolo

Scarica l'articolo completo

Articolo completo

Fai clic sull'icona del file a lato per scaricare l'articolo completo in formato Acrobat PDF.

Acquista questo articolo

Per acquistare solo questo articolo, fai clic sul pulsante e sarai reindirizzato sul sito Casalini nel quale potrai effettuare l'acquisto e scaricare il singolo articolo.

Abbonati alla rivista

Se vuoi abbonarti, o vuoi regalare l'abbonamento alla rivista per un anno, fai clic sul pulsante e sarai reindirizzato sul sito Palumboeditore dove potrai richiedere l'abbonamento.

allegoria59

Allegoria n.59

Più la necessità viene ad essere socialmente sognata, più il sogno diviene necessario.

Lo spettacolo è il cattivo sogno della moderna società incatenata, che non esprime in definitiva se non il proprio desiderio di dormire.

Lo spettacolo è il guardiano di questo sonno.

(Guy Debord, La Società dello Spettacolo)

sommario

Di seguito è disponibile l'indice completo del numero diviso per le sezioni tematiche della rivista.
Fai clic su un titolo di sezione per espandere l'indice degli articoli contenuti.

Teoria e critica

Il presente - Chiusura e assedio del presente

Canone contemporaneo

Il libro in questione

Insegnare letteratura

Tremila battute

Repliche