Informativa sull'utilizzo dei cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Accetto

L’antiautoritarismo non è indisciplina

• Il libro L’assedio del presente di Claudio Giunta (2008) propone una descrizione persuasiva del degrado culturale ed organizzativo delle facoltà umanistiche italiane. Tuttavia tanto l’analisi delle cause sottesa alla descrizione quanto la prognosi sono alquanto discutibili. Nel primo caso, attribuendo la responsabilità storica della trasformazione culturale in corso alla controcultura progressista che i mass media avrebbero semplicemente moltiplicato e diffuso ovunque si associano due forze in realtà contrarie ed opposte, scambiando causa per effetto. Nel secondo caso, difendendo ad oltranza la Bildung liberale come unica forma possibile di pedagogia, non si coglie la deformazione antropologica che quel modello impone e le non casuali contraddizioni politiche e sociali che ne impediscono l’uso in una reale, e democratica, educazione di massa.

• Claudio Giunta’s L’assedio del presente (2008) offers a persuasive depiction of the cultural and organizing decline of Italian humanistic faculties. However, his analysis and prognosis are both arguable. By holding the progressive counter-culture responsible for the present cultural transformation, he mistakes the cause for the effect. Moreover, by arguing for the liberal Bildung as the only possible pedagogy left, he does not understand neither the anthropological distortion implied by that model nor the political and social contradictions it raises, which prevent its application in an authentically democratic mass education.

Documento senza titolo

Scarica l'articolo completo

Articolo completo

Fai clic sull'icona del file a lato per scaricare l'articolo completo in formato Acrobat PDF.

Acquista questo articolo

Per acquistare solo questo articolo, fai clic sul pulsante e sarai reindirizzato sul sito Casalini nel quale potrai effettuare l'acquisto e scaricare il singolo articolo.

Abbonati alla rivista

Se vuoi abbonarti, o vuoi regalare l'abbonamento alla rivista per un anno, fai clic sul pulsante e sarai reindirizzato sul sito Palumboeditore dove potrai richiedere l'abbonamento.

allegoria59

Allegoria n.59

Più la necessità viene ad essere socialmente sognata, più il sogno diviene necessario.

Lo spettacolo è il cattivo sogno della moderna società incatenata, che non esprime in definitiva se non il proprio desiderio di dormire.

Lo spettacolo è il guardiano di questo sonno.

(Guy Debord, La Società dello Spettacolo)

sommario

Di seguito è disponibile l'indice completo del numero diviso per le sezioni tematiche della rivista.
Fai clic su un titolo di sezione per espandere l'indice degli articoli contenuti.

Teoria e critica

Il presente - Chiusura e assedio del presente

Canone contemporaneo

Il libro in questione

Insegnare letteratura

Tremila battute

Repliche