Informativa sull'utilizzo dei cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Accetto

Indicazioni di finzionalità. Una prospettiva narratologica

• Dorrit Cohn descrive il racconto finzionale mettendolo in contrasto con il racconto storico, individuando i punti in cui divergono: il modello sincronico a due livelli (storia/discorso) che vale per il racconto finzionale deve essere sostituito da un modello a tre livelli (referenza/storia/discorso) nel caso di narrazioni che pretendono di corrispondere a eventi che sono realmente accaduti; la libertà dai vincoli referenziali che è costitutiva della finzione permette di impiegare qui modi di racconto (soprattutto quelli usati per rappresentare la coscienza) che non sono accessibili alla narrazione storica; diversamente dal racconto storico, l’origine vocale del racconto finzionale si sdoppia in due istanze narrative, l’autore e il narratore.

• Dorrit Cohn describes fictional narrative against the contrastive backdrop of historical narrative, identifying the points where they diverge: the synchronic bi-level (story/discourse) model, applied to fictional narrative must be substituted with a tri-level (reference/story/discourse) model in the case of narrations pretending their correspondence to real events that have occurred; the constitutional freedom of fiction from referential constraints makes available for fictional narrative certain narrative modes (notably for the presentation of consciousness) excluded from historical narration; unlike historical narrative, the vocal origin of fictional narrative splits into two narrative instances, author and narrator.

Documento senza titolo

Scarica l'articolo completo

Articolo completo

Fai clic sull'icona del file a lato per scaricare l'articolo completo in formato Acrobat PDF.

Acquista questo articolo

Per acquistare solo questo articolo, fai clic sul pulsante e sarai reindirizzato sul sito Casalini nel quale potrai effettuare l'acquisto e scaricare il singolo articolo.

Abbonati alla rivista

Se vuoi abbonarti, o vuoi regalare l'abbonamento alla rivista per un anno, fai clic sul pulsante e sarai reindirizzato sul sito Palumboeditore dove potrai richiedere l'abbonamento.

allegoria60

Allegoria n.60

L'arte ci consente di espandere la nostra particolare comprensione delle cose costringendoci ad assumere la prospettiva a entrare nel mondo di un altro essere umano concreto.

Questo modo concreto di prestare attenzione rispondere all'esperienza dell'altro essere costituisce - afferma il narratore - la sola via attraverso cui possiamo uscire da noi stessi e avere accesso ad altri “paesaggi”.

E in questo processo raggiungiamo anche una conoscenza di noi stessi che non potrebbe essere raggiunta altrimenti.

(Martha Nussbaum)

sommario

Di seguito è disponibile l'indice completo del numero diviso per le sezioni tematiche della rivista.
Fai clic su un titolo di sezione per espandere l'indice degli articoli contenuti.

Il tema: narrativa e vita psichica

Teoria e critica

Canone contemporaneo

Tremila battute