Informativa sull'utilizzo dei cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Accetto

Eusebio a Irma: “occasioni” biografiche e “occasioni” poetiche

• Le lettere di Montale a Irma Brandeis danno l’opportunità di ricostruire l’evento biografico che sta a monte di alcune poesie delle Occasioni; precisamente, i “mottetti” Lo sai: debbo riperderti e non posso e Addii, fischi nel buio, cenni, tosse. Inoltre, la scrittura privata lascia trasparire tracce linguistiche che riaffioreranno nelle poesie temporalmente vicine alle lettere, permettendoci di entrare nel vivo del processo artistico montaliano.

• Montale’s letters to Irma Brandeis provide the opportunity to identify the biographical events behind some poems of Occasioni, namely the “mottetti” Lo sai: debbo riperderti e non posso and Addii, fischi nel buio, cenni, tosse. Moreover, an examination of the poet’s private writings allows us to identify some linguistic traces that will return in his poems of the same period, and offers us therefore an insight into Montale’s creative process.

Documento senza titolo

Scarica l'articolo completo

Articolo completo

Fai clic sull'icona del file a lato per scaricare l'articolo completo in formato Acrobat PDF.

Acquista questo articolo

Per acquistare solo questo articolo, fai clic sul pulsante e sarai reindirizzato sul sito Casalini nel quale potrai effettuare l'acquisto e scaricare il singolo articolo.

Abbonati alla rivista

Se vuoi abbonarti, o vuoi regalare l'abbonamento alla rivista per un anno, fai clic sul pulsante e sarai reindirizzato sul sito Palumboeditore dove potrai richiedere l'abbonamento.

allegoria64

Allegoria n.64

«A partire dalla fine del secolo e poi, con forza crescente, dopo l’attentato alle Torri Gemelle, le contraddizioni materiali a livello planetario sono diventate sempre più acute e sempre più ineludibili […]. Una società che sembrava ormai ignorare il trauma o almeno capace di respingerlo ai margini dell’esperienza quotidiana si trova ormai al centro di colpi e contraccolpi traumatici, di ansie che non riguardano più rischi immaginari (per esempio: di eventuali epidemie) ma fenomeni concreti dell’esistenza, a partire dalla possibilità da parte dei giovani di trovare o di conservare il lavoro». Romano Luperini

Romano Luperini

sommario

Di seguito è disponibile l'indice completo del numero diviso per le sezioni tematiche della rivista.
Fai clic su un titolo di sezione per espandere l'indice degli articoli contenuti.

Il tema: la letteratura degli anni Zero

Teoria e critica

Tremila battute