Informativa sull'utilizzo dei cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Accetto

Conversazioni con Francesco Orlando

Il testo che segue è frutto del montaggio di differenti incontri con Francesco Orlando a Pisa in un arco di tempo che va dal febbraio 2007 al giugno 2010. La nostra prima conversazione è avvenuta al termine di un suo seminario su Mallarmé all’Università di Pisa: le domande poste allora erano funzionali agli studi che stavo conducendo sulla rappresentazione del sogno in letteratura.

 

 

Durante gli incontri successivi le nostre conversazioni sono state molto più libere, non legate ad un argomento specifico. Ho deciso di raccogliere questi incontri con Orlando perché ripercorrono i punti principali della sua teoria freudiana della letteratura, con importanti riferimenti ai suoi grandi maestri: Freud, Lacan e Matte Blanco su tutti. Lo studioso ha inoltre fatto riferimento in più occasioni all’esigenza di lavorare ad un nuovo progetto teorico, una riscrittura in chiave matteblanchiana del suo ciclo freudiano, che purtroppo non ha avuto il tempo di impostare.

Ho deciso di non separare cronologicamente i diversi incontri in modo da offrire al lettore un testo più fruibile. Questo, però, è stato il mio unico intervento: nonostante si tratti di dialoghi e conversazioni private, le risposte di Orlando sono sempre puntuali e stilisticamente perfette; ho pertanto riprodotto esattamente le sue parole apportando minime correzioni. Ringrazio Luciano Pellegrini che ha autorizzato «allegoria» a pubblicare questo materiale inedito.

 

This text is the record of different conversations between Francesco Orlando and Valentino Baldi, from February 2007 to June 2010. In these dialogues, Orlando reexamines the principal characteristics of his Freudian theory of literature and reconsiders his relationship with his masters: in particularly, Freud, Lacan and Matte Blanco. Orlando explains his need to work on another theoretical project, a rewriting of his Freudian cycle, using Matte Blanco’s works. Unfortunately, he was not able to begin this project. Through a wide variety of literary examples, Orlando reconstructs his intellectual career, dedicated to literature, psychoanalysis and the literary representation of reality.

 

Documento senza titolo

Scarica l'articolo completo

Articolo completo

Fai clic sull'icona del file a lato per scaricare l'articolo completo in formato Acrobat PDF.

Acquista questo articolo

Per acquistare solo questo articolo, fai clic sul pulsante e sarai reindirizzato sul sito Casalini nel quale potrai effettuare l'acquisto e scaricare il singolo articolo.

Abbonati alla rivista

Se vuoi abbonarti, o vuoi regalare l'abbonamento alla rivista per un anno, fai clic sul pulsante e sarai reindirizzato sul sito Palumboeditore dove potrai richiedere l'abbonamento.

allegoria65-66

Allegoria n.65-66

La crisi della critica ha molte facce e coinvolge contemporaneamente lo statuto della disciplina, con le sue implicazioni ideologiche, le istituzioni nelle quali essa viene praticata e trasmessa (università, scuola, editoria, giornalismo), la condizione sociale di chi la esercita. Anche per questo, la consapevolezza che della crisi hanno i critici varia a seconda del punto di vista. Quale che sia la posizione di ciascuno, non si può dubitare che una ragione di crisi è la scarsa opportunità di confronto autentico; e che ogni spazio o ragione di dialogo e di scambio collaborano a dare un senso e una legittimità al nostro lavoro.

sommario

Di seguito è disponibile l'indice completo del numero diviso per le sezioni tematiche della rivista.
Fai clic su un titolo di sezione per espandere l'indice degli articoli contenuti.

Il tema: La critica letteraria oggi

Teoria e critica

Il presente

Canone contemporaneo

Il libro in questione

Tremila battute