Informativa sull'utilizzo dei cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Accetto

Massimiliano Tortora - Svevo e l’economia

Il saggio analizza alcuni aspetti della produzione letteraria di Svevo legati alla sfera dell’economia. All’interno del saggio, l’opera che è oggetto di maggiore attenzione è La coscienza di Zeno. Nel romanzo, Svevo mostra il tramonto di un’economia delle merci, soppiantata da una sempre più robusta economia finanziaria. Questo mutamento strutturale modifica i rapporti umani, l’etica e i modi di vivere. Svevo è interprete di questo nuovo mondo: un mondo che sinteticamente possiamo definire modernista.

The essay focuses on economic issues of Svevo’s literary production. In particular the author analyses La coscienza di Zeno. In this novel, Svevo shows the decline of the economy of goods, and the rise of a financial approach, in the period between XIX and XX century. This rivolution influences also human relationships, ethics and way of living. Svevo is able to represent this new world: the modernist world.

 

Acquista il numero di Allegoria 78

Per acquistare l'intero numero della rivista, in formato digitale (PDF), fai clic sul pulsante e sarai reindirizzato sul sito Scuolabook nel quale potrai effettuare l'acquisto.

Per acquistare l'intero numero della rivista, in formato cartaceo, fai clic sul pulsante e sarai reindirizzato sul sito Palumboeditore dal quale potrai effettuare l'acquisto.

Abbonati alla rivista

Se vuoi abbonarti, o vuoi regalare l'abbonamento alla rivista per un anno, fai clic sul pulsante e sarai reindirizzato sul sito Palumboeditore dove potrai richiedere l'abbonamento.

allegoria79

I sommersi e i salvati è stato a lungo considerato il libro-testamento di Primo Levi. Ibrido di saggistica e narrativa, uscito meno di un anno prima del suicidio del suo autore, è un testo molto citato, spesso in relazione a Se questo è un uomo; meno numerosi sono i casi in cui viene studiato autonomamente. È giunto il momento di rilanciare un’interpretazione complessiva di uno dei libri più importanti del secondo Novecento italiano.

 

Teoria e critica

Il libro in questione

Canone contemporaneo

Tremila battute