Informativa sull'utilizzo dei cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Accetto

Indice degli autori

è dottoranda presso il Department of Italian e l’Institute for Comparative Literature and Society della Columbia University in the City of New York. Ha studiato alla Scuola Normale Superiore di Pisa e si è laureata nel 2016 presso l’Università di Pisa con una tesi dal titolo Una storia lunga trent’anni: «Fratelli d’Italia» (1963-1993) di Alberto Arbasino tra modernismo e postmoderno. Ha svolto periodi di studio, traineeship e ricerca presso l’École Normale Supérieure de Lyon, l’École Normale Supérieure - Paris, The University of Edinburgh e la Freie Universität Berlin. I suoi interessi principali riguardano la letteratura contemporanea e la teoria del romanzo, i rapporti tra modernismo e postmoderno in un’ottica comparata, l’opera di Beppe Fenoglio e Carlo Emilio Gadda, Alberto Arbasino e la neoavanguardia. Ha precedentemente pubblicato sulla rivista «Italianistica» un articolo dal titolo Hemingway e Fenoglio, oltre il dopoguerra.

is currently a Ph.D. student in the Department of Italian and the Institute for Comparative Literature and Society of Columbia University in the City of New York. She has previously studied at the Scuola Normale Superiore di Pisa, and she graduated from the University of Pisa in 2016 with a M.A. thesis entitled: Una storia lunga trent’anni: «Fratelli d’Italia» (1963-1993) di Alberto Arbasino tra modernismo e postmoderno. She has taken part in academic work, traineeships and research exchange programs at the École Normale Supérieure de Lyon, the École Normale Supérieure - Paris, the University of Edinburgh e the Freie Universität Berlin. Her main interests relate to contemporary literature and the theory of the novel, the relationship between modernism and postmodernism through a comparative approach, the work of Beppe Fenoglio and Carlo Emilio Gadda, Alberto Arbasino and the Italian Neoavanguardia. She previously published on the journal «Italianistica» an article entitled Hemingway e Fenoglio, oltre il dopoguerra.