Informativa sull'utilizzo dei cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Accetto

Felice Rappazzo - Rifiuti del mondo globalizzato. Inchieste di Alessandro Leogrande

Queste pagine espongono i temi e gli obbiettivi di due libri del giornalista e scrittore Alessandro Leogrande. Essi sono dedicati a un tema sociale di grande attualità, la migrazione di popoli. I “migranti” sono sia quelli interni alla comunità Europea sia quelli che provengono dall’Africa o dall’Asia. Essi costituiscono uno dei nuovi margini sociali, e sono al tempo stesso il risultato della globalizzazione. L’inchiesta, ricca di partecipazione emotiva, è lo strumento di indagine che Leogrande predilige nel suo lavoro.

These pages show the themes and objectives of two books by the journalist and writer Alessandro Leogrande. They are dedicated to a topical social issue, the migration of peoples. The “migrants” are both those within the European community and those coming from Africa or Asia. They constitute one of the new social margins, and are at the same time the result of globalization. The investigation, rich in emotional participation, is the instrument that Leogrande prefers in his work.

Documento senza titolo

Scarica l'articolo completo

Articolo completo

Fai clic sull'icona del file a lato per scaricare l'articolo completo in formato Acrobat PDF.

Abbonati alla rivista

Se vuoi abbonarti, o vuoi regalare l'abbonamento alla rivista per un anno, fai clic sul pulsante e sarai reindirizzato sul sito Palumboeditore dove potrai richiedere l'abbonamento.

allegoria78

L'università italiana (ma europea in genere) negli ultimi vent'anni ha assistito a un profondo mutamento della sua identità L'organizzazione non religiosa più sedentaria e immobile della storia occidentale si modifica: è naturale pertanto che tutti provino a spingerla in una specifica direzione.

Massimiliano Tortora, L'università italiana tra compiti e mission.

 

Teoria e critica

Il presente

Repliche

Tremila battute