allegoriaonline.it

rivista semestrale

anno XXXIII - terza serie

numero 83

gennaio/giugno 2021

Massimiliano Tortora – «la guerra è bella, basta non la fare». Narrativa modernista e Grande Guerra

La narrativa modernista italiana non ha assunto la Grande Guerra come uno dei suoi temi privilegiati. Nell’opera di Svevo, Pirandello, Tozzi, ecc. solo alcune pagine sono dedicate al conflitto, o alcune novelle. E più in generale i romanzieri modernisti si espressero contro l’intervento italiano nel conflitto. Il motivo di questa avversione risiede nel fatto che molti modernisti vedevano nella guerra l’esplosione dell’irrazionalità e del disordine del mondo.

 

Italian Modernist Fiction isn’t focused on the First World War. In fact in Svevo, Pirandello, Tozzi’s novels only few pages are dedicated to the Italian events of 1915-1918. The reason of this marginality is that in Italian Modernist writers opinion, the war represented the triumph of the irrationality and of the disorder.

Scarica l'articolo completo

Fai sul pulsante in basso per scaricare l'articolo completo in formato Acrobat PDF.

Articolo completo

Abbonati alla rivista

Se vuoi abbonarti alla rivista o acquistare la versione cartacea fai clic sul pulsante per accedere alla pagina acquisti e abbonamenti.

Acquisti e abbonamenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *