allegoriaonline.it

rivista semestrale

anno XXXIII - terza serie

numero 84

luglio/dicembre 2021

Archivio

In questo sito sono archiviati i numeri di allegoria degli anni passati. Di ogni numero è disponibile l’indice completo diviso per le sezioni tematiche della rivista. Fai clic su un titolo di sezione per espandere l’indice degli articoli contenuti.

Cosa troverebbe nella Grammatica della fantasia uno studente di diciannove anni, se la leggesse? Ci troverebbe una riflessione su storie incontrate nei primi dieci anni del proprio percorso scolastico; ritroverebbe alcuni dei filosofi che ha studiato nell’ultimo triennio, ripercorsi in una chiave molto diversa da quella a cui è abituato. Scoprirebbe che quei filosofi servono anche a capire la macchina dell’invenzione, a smontarla e rimontarla, ad analizzarla pezzo per pezzo, con lo stile ironico e sornione di chi ha riflettuto filosoficamente per trent’anni ma che pure ha lavorato con insegnanti e ragazzi in quegli stessi trent’anni. Scoprirebbe anche il libro autobiografico, parziale, idiosincratico di uno scrittore situato pienamente nel suo tempo (ma non è così anche per altri grandi classici di backstage, come lo Zibaldone?). Certo, si tratta solo di una delle vie possibili all’invenzione; ma in pochi altri scrittori saprebbero parlarne a uno studente che finisce le scuole superiori con altrettanta lucidità.

Martina Mengoni

Teoria e critica
Il presente
Insegnare letteratura
Tremila battute