allegoriaonline.it

rivista semestrale

anno XXXIII - terza serie

numero 83

gennaio/giugno 2021

Tiziano Toracca – «Se ci sono uomini che odiano le donne, ebbene ci sono uomini che le odiano di più»: sulla Scuola cattolica di Edoardo Albinati

Ho sempre provato a immaginare lo stupore delle due ragazze, quando, di colpo, quei loro nuovi amici così educati hanno cambiato tono di voce e luce negli occhi.1

1. «Ragionamenti, ragionamenti, ragionamenti… a cosa servono?» (SC. p. 524)

La scuola cattolica non racconta, se non parzialmente, l’esperienza vissuta dall’autore in una scuola cattolica, privata e all’epoca esclusivamente maschile – l’Istituto San Leone Magno, a Roma –, né quella di alcuni suoi ex compagni (Arbus, Rummo, Jervi, Lodoli etc.) o ex insegnanti (fratel Barnaba, Mr. Golgota, Cosmo, padre Massenzio etc.), e non parla, se non a tratti e brevemente, del delitto del Circeo. È un romanzo privo di una storia principale e di un personaggio protagonista. Si regge quasi interamente sulle idee, i discorsi e le riflessioni dell’autore ed è un buon romanzo, a mio avviso, perché retto da idee, discorsi e riflessioni interessanti. Il ragionamento è il più potente e il più marcato principio costruttivo del libro e investe tutto ciò di cui si parla, dai banchi di scuola all’omicidio. Se la commistione di saggismo e invenzione non è una novità – essa caratterizza molta narrativa contemporanea (a partire da alcuni precedenti romanzi di Albinati)2 e molta letteratura novecentesca (per lo più modernista)3 – lo spazio che Albinati concede qui alle proprie riflessioni, oltre che…

Scarica l'articolo completo

Fai sul pulsante in basso per scaricare l'articolo completo in formato Acrobat PDF.

Articolo completo

Abbonati alla rivista

Se vuoi abbonarti alla rivista o acquistare la versione cartacea fai clic sul pulsante per accedere alla pagina acquisti e abbonamenti.

Acquisti e abbonamenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *