allegoriaonline.it

rivista semestrale

anno XXXIII - terza serie

numero 83

gennaio/giugno 2021

Claudio Panella – Voci che (non) sono la mia: strategie enunciative ibride e ambivalenti nella narrativa del lavoro italiana

Il saggio esplora la più recente produzione narrativa italiana dedicata al mondo del lavoro individuando alcune costanti comuni a scritture dai diversi gradi di finzionalità. Tra queste, in primo luogo, la forma autodiegetica della narrazione dove abbondano l’uso della prima persona grammaticale, un’insistita dialettica con l’extra-letterario e l’esibizione di una qualche matrice autobiografica non priva però di ambiguità. Nella prima parte del saggio si riepilogano i titoli ormai canonici della narrativa testimoniale italiana sul lavoro, a partire da quelli di Aldo Nove, Andrea Bajani e Michela Murgia apparsi quasi simultaneamente una quindicina di anni fa. Nella seconda si riscontrano tendenze simili nel campo del romanzo attraverso l’analisi de La classe avversa (2020) di Alberto Albertini, libro d’esordio anch’esso figlio ma in modi meno appariscenti delle contaminazioni tra finzione, non finzione e autofinzione in voga negli ultimi anni.

The essay explores 21st-century Italian narrative production on work by underlining the presence of constant features in texts with different degrees of fictionality. For example, first-person singular autodiegetic narrators, emphasis on the extra-literary framework and frequent autobiographical inspiration albeit ambiguous. The first part will overview what is now considered the canon of non-fiction literature on work: for instance, the books published approximately fifteen years ago by Aldo Nove, Andrea Bajani and Michela Murgia. The second part will find similar features in a recent debut novel, Alberto Albertini’s La classe avversa (2020), characterized by less obvious forms of contaminations between fiction, non-fiction and autofiction which have become very common in recent years.

Abbonati per scaricare il pdf

Per poter scaricare l'articolo completo in formato pdf devi effettuare l'accesso riservato agli abbonati della rivista. Consulta la pagina acquisti e abbonamenti per ultriori informazioni o per abbonarti alla rivista.

Scarica l'articolo completo

Fai sul pulsante in basso per scaricare l'articolo completo in formato Acrobat PDF.

Articolo completo

Abbonati alla rivista

Se vuoi abbonarti alla rivista o acquistare la versione cartacea fai clic sul pulsante per accedere alla pagina acquisti e abbonamenti.

Acquisti e abbonamenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *